MADE IN ITALY A RISCHIO IN U.S.A.

/ marzo 8, 2018/ Internazionalizzazione

I dazi potrebbero causare un forte danno all’economia italiana nei prossimi mesi. Esportazioni del Made in Italy, che nel 2017 hanno registrato una crescita positiva, raggiungendo un tasso del +9.8%.

Ad essere danneggiate saranno le PMI, che a causa delle risorse limitate, potrebbero soccombere davanti ad un incremento dei costi sull’ export.

La Commissione Europea dovrà decidere sul come affrontare la ritorsione sull’introduzione dei dazi, i quali potrebbero riguardare anche i prodotti agroalimentari.

Gli Stati Uniti sono il nostro primo mercato target e questa politica potrebbere arrecare un grave danno all’economia del Paese.

Alcuni dati sul settore Agri-food italiano nel 2017: